Cinque cose da fare a Pienza con i bambini

bambini pienza
1024 683 Case di Prestigio

Se state pensando di comprare una casa in Toscana e avete una famiglia, non potreste fare scelta migliore. Tutta la Val D’Orcia è perfetta da visitare con i bambini: a poca distanza dalla vostra casa in Toscana ci sono decine di borghi arroccati sulle colline dove la vita scorre lenta, i ritmi sono ideali per ritrovare la dimensione familiare, le strutture sono pensate apposta per offrire a genitori e figli servizi dedicati e programmi su misura.
Abbiamo selezionato cinque proposte originali per godervi al meglio il tempo passato nel vostro casale in Toscana con i piccoli.

Piazza Pio II

Pienza, città ideale secondo i canoni rinascimentali

1. Una passeggiata nella città ideale

Oltre a godere di una posizione davvero strategica, arroccata sulla cima di un colle che domina tutta la valle dell’Orcia con una vista mozzafiato, il borgo di Pienza è stato concepito come “città ideale” secondo i canoni rinascimentali. Enea Silvio Piccolomini, diventato poi Papa Pio II, decise di trasformare il suo villaggio natio, Corsignano, in una sorta di città utopica, che avrebbe dovuto incarnare i principi e la filosofia dell’età classica e del grande Rinascimento italiano. L’architetto Rossellino, insieme a Leon Battista Alberti, realizzò in soli 3 anni un complesso di spazi e di monumenti architettonici tra cui, ancora oggi, è possibile girare in tutta sicurezza. Il borgo è interamente pedonale e la Cattedrale, Palazzo Piccolomini, il Comune, e la piazza centrale possono essere raggiunte senza problemi passeggiando, anche con carrozzine e passeggini. E l’aria è pura e limpida, senza smog.

Pecorino Pienza Bindi

Durante una visita ai caseifici della zona è possibile seguire le tecniche di produzione del Pecorino

2. Visitare i caseifici e le fattorie della zona

Un viaggio in Val D’Orcia con i bambini vi permetterà di compiere una vera e propria full immersion nella natura circostante. Campi di grano, vigneti, allevamenti e tanti casolari dedicati alle produzioni locali vi aspettano: molti gli agriturismi in zona che, con ritmi lenti e riti antichi, coccolano i clienti facendoli partecipare alla vita quotidiana a contatto con la natura. E alla scoperta del cibo, che qui vanta eccellenze riconosciute in tutto il mondo. Molti caseifici offrono visite guidate ai turisti, dove è possibile vedere le varie fasi della lavorazione e degustare i formaggi e vini di produzione. Uno di questi è il Caseificio Pienza Solp, situato fra Pienza e Montepulciano, a pochi chilometri dalla città: nato alla fine degli anni 70 come piccola attività familiare, è diventato una realtà di primo piano della Valle. Offre visite per famiglie, la possibilità di vedere le linee di produzione, ma soprattutto di assaggiare le diverse specialità a base di pecora, con un vero e proprio percorso di educazione al gusto.
Vi suggeriamo anche una sosta presso l’Agriturismo Castello di Spedaletto, una struttura architettonica molto particolare edificata nel XII secolo lungo il percorso dell’antica via Francigena, pensata per coinvolgere i bambini in attività sempre nuove. L’agriturismo è realizzato nell’antico granaio; accanto si trova il Mulino con macine in pietra dove i proprietari macinano i cereali biologici e producono pasta con le loro farine. È possibile visitarlo, participare a degustazioni e imparare la produzione dei pici della tradizione locale, da degustare a cena. Il calendario delle attività prevede anche corsi di cucina tipica toscana con i prodotti aziendali, passeggiate a cavallo, percorsi di trekking

3. Partecipare al lancio del Panforte

Della manifestazione tradizionale più famosa della zona, il Palio di Pienza, abbiamo già parlato. Visitando Pienza nel mese di dicembre con una breve gita dalla vostra casa in Toscana potrete assistere al tradizionale lancio del panforte, una tradizione popolare che si rinnova di anno in anno. Le regole del gioco sono molto semplici: un tavolo lungo due metri e mezzo, un panforte incartato e una giuria. Vince la squadra che lancia il panforte il più vicino possibile al bordo opposto del tavolo.
Adulti e bambini si cimentano in questa impresa, in competizioni sempre più accese, che si protraggono anche nei primi dieci giorni di gennaio. E a fine gioco, si mangia: per il lancio ne viene preparato uno più duro “a prova di caduta”, ma il panforte vero, a base di mandorle, miele, frutta candita e cannella, è ottimo per una merenda con i bimbi.

4. Mascherarsi al Carnevale dei Bambini

Ogni anno, nel mese di febbraio, la Pro Loco di Pienza cura l’organizzazione del Carnevale dei Bambini, che si arricchisce di iniziative e di momenti di gioco e di festa sempre nuovi. In piazza Pio II prende il via una festa in maschera all’aperto con animazioni, sessioni di truccabimbi, magia, merenda con i dolci locali e la sfilata delle maschere.

5. Imparare l’arte della cristalleria

A  breve distanza dal vostro casale in Toscana, a Colle Val D’Elsa, nel mese di marzo prende il via ogni anno la manifestazione Cantine Aperte di Cristallo, un percorso alla scoperta del cristallo e del vino toscano pensato per coinvolgere adulti e bambini. Nell’evento organizzato da Movimento Turismo del Vino Toscana con la collaborazione del Consorzio del Cristallo l’obiettivo è far scoprire alle famiglie il luogo in cui si concentra il 15% della produzione mondiale ed il 95% della produzione nazionale di oggetti in cristallo. “L’obiettivo è mostrare insieme due cose destinate a esaltarsi a vicenda: i grandi vini e i calici di cristallo in cui gustarli”, spiega il presidente del Consorzio del Cristallo, Giampiero Brogi, che prosegue: “Wine lovers e piccoli appassionati e curiosi possono visitare le cantine insieme, partecipando ad attività come la modellazione della pasta vitrea “a bocca” soffiandoci dentro o la personalizzazione dell’etichetta della propria bottiglia, da dipingere e colorare  a piacimento. È anche possibile personalizzare il calice oppure un uovo pasquale in cristallo con i nomi dei piccoli visitatori”.

Per voi una proposta immobiliare nella bellissima Toscana. Scoprila qui

Case di Prestigio
AUTORE

Case di Prestigio

Case di Prestigio è una realtà del panorama immobiliare italiano che opera nel mercato di case per vacanze (seconde case) da oltre 40 anni offrendo ai sui clienti l’assistenza necessaria per una corretta e sicura compravendita di immobili nelle località italiane più rinomate.

Tutte le storie di: Case di Prestigio